Tag

Incontro Gianluca Bulega al piano superiore di POSH, nella meravigliosa cornice storica di Piazza San Carlo. Persona colta e raffinata, questo couturier parmigiano non ancora quarantenne, ha in se un’allure di altri tempi. Si percepisce a pelle la sua vicinanza con il maestro Roberto Capucci, più che un sarto uno scultore di abiti spettacolari, indossati spesso dall’attrice Valentina Cortese.

Abbiamo iniziato parlando dei suoi profumi, che rappresentano un viaggio personale nella vita di Bulega, nei ricordi e negli aromi che ne rievocano l’infanzia.
Sono profumi naturali, ricavati da fiori e piante rarissimi, declinati in varie tipologie di concentrazioni.
Packaging curatissimi in cristallo e Swarovski, realizzati a mano.

20131212-125059.jpg

20131212-125250.jpg

Particolare spazio viene dedicato alle candele profumate, racchiuse in preziosissimi vasi realizzati in vetro di Murano molati a mano, candele che una volte consumate posso diventare splendidi oggetti d’arredo o possono essere riportate al loro utilizzo originario semplicemente acquistandone i refil.

20131212-125717.jpg

Essenze che rendono una donna indimenticabile, possono essere racchiuse nei formati base o in superlative Limited Edition. Qui vediamo la confezione rivestita a mano in raso bianco, con la parte superiore in pavé Swarovski, di AMAMI X SEMPRE.

20131212-130244.jpg

Spettacolari le Limited Edition interamente in cristalli Swarovski, come quella contenete l’essenza di AMAMI X SEMPRE GOLD, il primo estratto al mondo in formato da 50 ml in versione spray, recensita su VOGUE UK, visto da noi sulle varie reti nazionali.

20131212-130818.jpg

La bellezza di questa collezione si rispecchia nelle creazioni haute couture dell’artista, come in questo meraviglioso cappottino bianco, interamente ricamato a mano dalle abili mani della fidata Laura, con inserti in cristallo e rifiniture in visone tinta su tinta, perfetto per un look zarina.

20131212-131139.jpg

Mi piace immaginarlo abbinato all’estratto di AMADO MIO, che racchiuso in un contenitore in cristallo, rievoca gli anni ’40 e il personaggio di Gilda, interpretato da Rita Hayworth nell’omonimo film. È una delle profumazioni preferite in Medio Oriente.

20131212-131625.jpg

Si rimane letteralmente a bocca aperta di fronte all’estratto al 21% in edizione limitata di MARGHELOVE, dove i cristalli si rincorrono sulla ricca bottiglia a formare decorazioni verticali in verde e crystal, per culminare in un tappo floreale realizzato a mano in vetro di Murano.

20131212-132805.jpg

Pellicce in visone maschio grigio fanno da sfondo a questo scenario, una lunga e opulenta, adattissima per serate ed eventi, e una stola deliziosa rifinita internamente con un gioco in raso a formare una finta plissettatura, che molto mi ricorda il maestro Capucci.
È un capo che si potrebbe adattare perfettamente anche su un jeans o comunque anche per occasioni informali.

20131212-133534.jpg

20131212-133558.jpg

Concludiamo il nostro viaggio nel mondo di Gianluca Bulega con un profumo importante, IRIS BLUE, un profumo con note intense ed avvolgenti, adatto alle occasioni più importanti e per la sera. Sempre che, ovviamente, non vi piaccia esagerare, come a me 🙂 .
Boîte in cristallo con un iris multicolor in Swarovski.

A la prochaine

Hermy & Mom

20131212-140440.jpg